La vernice raggrinzante dona alle superfici un aspetto rugoso

Vernice raggrinzante

Negli anni '80 la vernice raggrinzante veniva utilizzata per dare un effetto increspato a cruscotti di automobili, macchine fotografiche, serbatoi per moto e molte altre componenti metalliche. Attualmente questa vernice è tornata di moda e viene utilizzata soprattutto per il restauro di auto e moto, oltre che per la decorazione di complementi d'arredo, occhiali, articoli per la casa e gioielli. Le sue proprietà antiscivolo la rendono ideale anche per l'uso nel settore nautico.

L'effetto rugoso che si ottiene utilizzano una vernice raggrinzante è particolarmente utile per mascherare i difetti presenti sulle superfici; al contempo, il suo effetto increspato contribuisce a dare un aspetto elegante e raffinato. Il colore maggiormente utilizzato è il nero, ma è possibile richiedere anche altre tonalità.
vernice-raggrinzante-1
vernice-raggrinzante-2
vernice-raggrinzante-3
vernice-raggrinzante-4
vernice-raggrinzante-5
vernice-raggrinzante-6
Uso e stesura della vernice raggrinzante
Prima di iniziare a verniciare una superficie, bisogna assicurarsi che questa sia priva di qualsiasi residuo di pitture precedenti. In caso si desideri verniciare un materiale metallico, una carteggiata potrebbe rivelarsi necessaria. Alcune superfici, invece, possono richiedere l'applicazione di un primer.

Si consiglia di applicare la vernice raggrinzante mediante aerografo. Grazie a questo strumento, è possibile regolare la grandezza delle increspature in base al proprio gusto. Per un'efficace applicazione, l'ugello dell'aerografo deve avere un diametro compreso tra 1,8 e 2,5 mm e deve esercitare una pressione pari a 3-4 atmosfere. Si raccomanda di stendere uno strato di vernice dello spessore di 300 micron.

Per fare in modo che questa vernice a base solvente ottenga il tipico effetto rugoso, è necessario far seccare l'oggetto dipinto ad una temperatura di 80°C per una durata di 20 minuti. È possibile utilizzare sia un forno che lampade a raggi infrarossi. Perché si ottenga il risultato desiderato, bisogna fare attenzione a non sottovalutare l'importanza di una temperatura corretta. Se la vernice si asciuga a temperatura ambiente, infatti, la superficie risulterebbe liscia; ad una temperatura alta, ma comunque inferiore a 80°C, si otterrebbe un risultato intermedio e dunque non del tutto soddisfacente.
Dona un aspetto elegante alle tue superfici
Vernici speciali come quella raggrinzante sono in grado di cambiare totalmente l'aspetto di una superficie. Per offrire un tocco vintage a veicoli, o semplicemente mascherare qualche graffio presente sulla superficie di un materiale, l'uso di una vernice raggrinzante rappresenta una scelta intelligente e molto valida.

Le molteplici proprietà del prodotto rendono questa vernice particolarmente versatile; la sua piacevole consistenza e l'aspetto elegante sono i due principali motivi per cui questa formulazione è in grado di soddisfare le esigenze di un numero sempre maggiore di clienti.

Hai qualche domanda? Non esitare a contattarci a info@cromas.it oppure completa il form sottostante



Select user type: Privato Azienda